Cheesecake senza cottura con salmone al naturale Angelo Parodi

cheesecakesalmone1

Grazie a Laura per le bellissime idee natalizie, seguitela sul blog semplicementecucinando.it

Cheesecake senza cottura con salmone al naturale Angelo Parodi

Credo che la cheesecake salata sia uno degli antipasti più versatili, piacevole, e delicata. Mi è piaciuta proporre la cheesecake salata senza cottura per esaltare al meglio il sapore delicato e allo stesso tempo intenso del salmone al naturale Angelo Parodi.
Taralli sbriciolati per dare consistenza e sapidità, una crema di robiola e ricotta la parte cremosa e il salmone al naturale appena marinato nel succo di arancio e lime. 
Servita in bicchierini monoporzione potrebbe essere una piacevole, per occhi e palato, idea come antipasto la sera della Vigilia.
Nulla vieta, però, riadattando le dosi  degli ingredienti, di farne una unica nel caso abbiate diversi ospiti.
Bella da vedere, buona da mangiare, la cheesecake senza cottura con salmone al naturale Angelo Parodi, si prepara prima e non richiede impegno particolare.

Ingredienti per 6 bicchierini da vino dolce
Per la base: 
150 g di taralli tradizionali
35 g di burro
la buccia di mezzo limone e di mezzo arancio
Per la crema: 
100 g di robiola
200 g di ricotta di bufala
pepe rosa
¼ di finocchio
1 gambo di sedano
1 carota
Per completare: 
salmone al naturale Angelo Parodi 

il succo di 1 arancio
il succo di ½ lime
olio extravergine di oliva
finocchietto selvatico guarnire

Preparate la base: 
fate fondere il burro stando attenti a non portarlo ad ebollizione. 
Allontanate dal fuoco e lasciatelo stiepidire. 
Tritate i taralli ed unite la scorza grattata di arancio e di lime (senza la parte bianca che darebbe un sapore amarognolo). 
Unite ai taralli  il burro fuso e mescolate bene per amalgamare il tutto. 
Ponete il composto sul fondo dei bicchieri compattando bene. 
Ponete i bicchieri in frigorifero.
Nel frattempo preparate la crema di formaggio: 
Tagliate in dadolata piuttosto piccola le verdure dopo averle lavate ed asciugate. 
Mescolate i formaggi ed il pepe rosa; “montate” anche solo con una forchetta i formaggi sino a ridurli quasi spumosi (occorre davvero pochissimo).
Mescolate ai formaggi la dadolata di verdure. 
Aggiungete alla base dei taralli la crema di formaggio o con l’aiuto di un sac-a-poche o con un cucchiaio. Compattate bene e battete i bicchieri sul piano di lavoro per livellare il tutto.
Al momento di servire unite il salmone al naturale Angelo Parodi tenuto per una decina di minuti in una citronette preparata con il succo di arancio, di lime e dell’olio extravergine di oliva. 
Guarnite ogni bicchierino con del finocchietto selvatico e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *