Panini giapponesi al vapore con filetti di sgombro peperoncino e zenzero Angelo Parodi

Panini giapponesi al vapore con filetti di sgombro  peperoncino e zenzero Angelo Parodi

_MG_6014

Ricetta realizzata in collaborazione con la redazione di Ohayo, il magazine di notizie fresche dal Giappone.

Panini giapponesi al vapore con filetti di sgombro  peperoncino e zenzero Angelo Parodi

Guarda la video ricetta qui

 

Ingredienti per 12-15 panini ripieni
300 gr di farina 0
1 cucchiaino di baking soda
1 cucchiaino di lievito secco per pane
40 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di olio d’oliva
160 ml di acqua minerale naturale
1 confezione di filetti di sgombro con peperoncino e zenzero Angelo Parodi
2 funghi shiitake secchi
1 cipollotto
1 cucchiaio di sake
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di amido di mais
foglie di shiso o di cavolo verza per cuocere (oppure carta da forno)
salsa di soia per condire

_MG_6015

Procedimento

Preparare la pasta
Mescolare in una ciotola la farina, lo zucchero, i due lieviti, l’olio, un pizzico di sale e incorporare l’acqua mescolando con un cucchiaio. Quando il composto assomiglia a delle briciole, cominciare a impastare con le mani per qualche minuto, formando una palla. L’impasto non deve essere appiccicoso. Continuare a impasta tirando l’impasto e arrotolandolo su se stesso fino a che la palla non presenta una superficie liscia e uniforme. In alternativa impastare utilizzando una planetaria o l’apposito programma sulla macchina del pane.
Coprire l’impasto con la pellicola e lasciar riposare per almeno un’ora, in un luogo tiepido e lontano dalle correnti d’aria.

Preparare il ripieno
Reidratare i funghi in acqua per almeno un’ora, affettarli a striscioline. Affettare e sminuzzare cavolo e cipollotto.
Recuperare peperoncino e zenzero dalla confezione di sgombro Angelo Parodi e sminuzzarli. Mescolare le verdure con i filetti di sgombro Angelo Parodi e aggiungere sake, salsa di soia e amido di mais. Salare e pepare secondo gusto, poi dividere in palline della dimensione di una pallina da golf. Mettere su un vassoio, coprire con la pellicola e lasciar riposare 10-15 minuti, possibilmente in frigo.

Preparare i nikuman, ovvero i panini giapponesi
Sgonfiare l’impasto e formare un salsiccione. Tagliare circa 12-15 fette.
Per formare un panino schiacciare con il palmo della mano una delle fette e poi passare il mattarello per ottenere un disco di 8-9 cm di diametro. Utilizzare il mattarello sui lati per renderli più sottili rispetto al centro del disco.
Porre una pallina di ripieno al centro del disco e cominciare a chiudere i lati creando delle pieghe e pizzicandole in modo da formare un fagottino. Se non riuscite, utilizzare il metodo “caramella”: usate la pasta come se fosse l’incarto del ripieno e attorcigliando i bordi, tagliando poi l’eccesso di pasta in cima.

Foderare un cestello a vapore con le foglie fresche di cavolo o di shiso, oppure con la carta forno (in cui avrete praticato qualche buco con un coltello). Appoggiare i panini nei cestelli lasciando almeno due centimetri tra un panino e l’altro, poiché cresceranno in cottura.
Coprire nuovamente con la pellicola e lasciare riposare 20 minuti.
Portare a ebollizione una pentola con l’acqua (oppure utilizzate l’apposita macchina), e appoggiare i cestelli con il coperchio quando l’acqua  comincia a bollire. Lasciar cuocere per 10-15 minuti a seconda della grandezza dei panini.
Servire subito, non appena caldi, oppure tiepidi.

_MG_6011

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *