CHITARRA CON LE SARDE ANGELO PARODI E IL FINOCCHIETTO

chitarra-sarde-e-finocchietto-2

Laura di essenzadivaniglia.com ci presenta delle ricette  speciali, create appositamente per festeggiare i 130 anni di Angelo Parodi (1888 – 2018)

Un primo piatto speciale che incontra la cultura gastronomica siciliana con quella della mia terra: l’Abruzzo. Ho condito i miei spaghetti alla chitarra, fatti in casa, con le sarde Angelo Parodi che insieme all’uvetta, i pinoli e lo zafferano esaltano l’aroma inconfondibile del finocchietto selvatico.

CHITARRA CON LE SARDE ANGELO PARODI E IL FINOCCHIETTO

Ingredienti per 4 persone

Pasta alla chitarra:
200 g di farina tipo 1
200 g di farina di solina
4 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di olio evo
zafferano in pistilli

Per il condimento
200 g finocchietto
4 scatole da 250 g di sardine portoghesi
30 g uvetta
30 g pinoli
2 filetti di acciuga
1 cipolla
zafferano in pistilli
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione
Mettete in infusione qualche pistillo di zafferano in una tazzina d’acqua calda per almeno 20 minuti. Sulla spianatoia mettete la farina, a fontana; rompete le uova, aggiungete il sale, l’olio, metà dell’infuso di zafferano e impastate con cura, fino ad ottenere un amalgama liscio e sodo; coprite con una ciotola di vetro o pellicola alimentare e lasciare che riposi. Tirate la sfoglia e tagliate con l’apposita chitarra o con la “nonna papera” i maccheroni. Mondate il finocchietto, ricavando solo la parte più tenera; lavatelo e lessatelo in acqua bollente salata per circa 10’. Scolatelo conservando l’acqua nella pentola. Ammollate l’uvetta nell’acqua. Tritate la cipolla e raccoglietela in una larga padella con i filetti d’acciuga, un bicchiere di acqua, un pizzico di sale e 70 g di olio; cuocete finché non sfrigola, poi aggiungete i restanti pistilli di zafferano sciolti in un po’ di acqua. Aggiungete alla cipolla l’uvetta scolata e strizzata e i pinoli, e fate insaporire per 1’ mescolando. Unite le sarde, il finocchietto, tritato, e pepate; mettete il coperchio e cuocete per 2’. Tuffate intanto la chitarra nell’acqua di cottura del finocchietto, riportata a bollore, poi scolatela al dente e versatela nella padella con le sarde; mescolate delicatamente per insaporirla e lasciatela riposare per 2-3’ prima di servirla con altro finocchietto selvatico tritato sul momento.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *