Taralli alle acciughe

taralli-alle-acciughe2-copy

I taralli sono una specialità tipica del sud Italia il cui impasto base è formato da pochi e semplici ingredienti: farina, olio e vino, senza l’aggiunta di lievito. Il segreto per farli venire belli gonfi, leggeri e friabili è farli sbianchire in acqua bollente salata prima di infornarli.

Possono essere aromatizzati con pomodoro, origano, finocchietto…
Qui io ho scelto di aggiungere un cucchiaio di pasta di acciughe nell’impasto che gli conferisce un bel sapore rustico e deciso! Sono perfetti sia come snack spezzafame o anche come stuzzichini per un aperitivo. Oppure sbriciolatene un paio sulla vostro piatto di pasta e acciughe, vedrete che bontà!

 

Ingredienti per 25 taralli

  • 15 g di pasta di acciughe
  • 150 g di farina 0
  • 100 g di semola
  • 40 g di parmigiano
  • 80 ml di vino bianco
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di finocchietto

Preparazione

In una ciotola setacciate la farina con il parmigiano, il sale e il finocchietto, versate il vino e l’olio, unite la pasta di acciughe ed impastate fino a formare un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per un’ora.

Trascorso questo tempo, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Modellate l’impasto in rotolini lunghi circa 14 cm (ø 1 cm). Chiudete le estremità di ogni rotolino per formare dei taralli. Tuffate i taralli così preparati nell’acqua bollente, 5 per volta, scolateli con una schiumarola non appena verranno a galla, e poneteli su un canovaccio ad asciugare. Preriscaldate il forno a 180° C.

Una volta lessati tutti i taralli, trasferiteli su una teglia ricoperta con carta forno ed infornateli per 30 minuti. Prima di sfornare verificare che i taralli siano cotti all’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *