Gyoza alle sardine piccanti di Chiara

Gyoza alle sardine piccanti

I gyoza sono ravioli giapponesi molto simili a quelli cinesi. Si differenziano per il ripieno e per il tipo di cottura che prevede la frittura su piastra  e al vapore contemporaneamente.

Ingredienti per 16 gyoza (4 persone)

Per la pasta dei ravioli:
– 400 gr. di farina 00
– 120 ml  di acqua
– un pizzico di sale

Per il ripieno:
– una scatola di sardine piccanti Angelo Parodi
– una cipolla bianca
– 2 spicchi d’aglio
– un dito di sakè o vermouth bianco
– un cucchiaio di farina
– sale

Per la salsa:
– qualche goccia di olio di sesamo
– 5 cucchiai di salsa di soia
– un cucchiaio di aceto di riso (o di mele)
– sesamo bianco (opzionale)

Realizzazione

Gyoza alle sardine piccanti Gyoza alle sardine piccanti

Si possono preparare con i dischi di pasta surgelata gia’ pronta reperibili nei negozi di alimentari asiatici oppure con la pasta fatta in casa.
Prepararla impastando farina acqua e sale per una decina di minuti e lasciando riposare la palla per almeno mezzora, coperta con della pellicola per alimenti.
Tagliare la cipolla a fettine sottili e stufarla nell’olio di conservazione delle sardine a fuoco basso per un paio di minuti. Sfumare con il sakè e continuare a cuocere per cinque-dieci minuti, girando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
Sminuzzare l’aglio, affettare il peperoncino contenuto nelle sardine e mescolare il tutto alle sardine per ridurle in briciole. Eventualmente deliscare se necessario.
Far asciugare bene le cipolle in padella e aggiungerle al ripieno.
Assaggiare e salare se necessario, aggiungere il cucchiaio di farina e mescolare bene.
Tirare la sfoglia di pasta con un mattarello su di un piano ben infarinato.
Ritagliare 16 dischi di pasta e farcirli con una cucchiaiata d’impasto. Chiuderli usando l’apposito attrezzo inumidendone i lembi con acqua fredda oppure chiuderli a mano formando delle pieghine nella parte anteriore, ottenendo una mezzaluna.

Preparare la salsa mescolando gli ingredienti e servendola in una ciotolina.

Cuocere i gyoza non è complicato.
Ungere una padella antiaderente e posizionare i gyoza con le pieghine in alto alzando bene il fuoco. Quando i gyoza mostreranno una crosticina marrone sul fondo versare in fretta mezzo bicchiere d’acqua nella padella chiudendo immediatamente con un coperchio e cuocere a fuoco medio per qualche minuto con il vapore che si formerà fino a che l’acqua non si sarà completamente esaurita. Aprire il coperchio e servire i gyoza ben caldi con la salsina.

Gyoza alle sardine piccanti Gyoza alle sardine piccanti

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *