Riso venere con gamberi, spinaci e sardine di Leda, GustosaMente

INGREDIENTI: 2 porzioni
180 gr di riso venere
1 confezione di sardine in olio d’oliva Angelo Parodi
una ventina di code di gambero (anche surgelate)
qualche cespetto di spinaci freschi
2 cucchiai di latte
un ciuffo di aneto
succo e scorza di limone
sale q.b.
burro q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.
pepe bianco q.b.

PREPARAZIONE:
Mettete un filo di olio in un tegame, aggiungete il riso. Salate pochissimo, aggiungete un po’ di succo di limone e un ciuffo di aneto tritato e mescolate. Versate tanta acqua finchè il riso sia coperto totalmente. Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per 18-20 minuti, finchè l’acqua sia completamente assorbita.
Nel frattempo mondate e lavate gli spinaci. Fate sciogliere un po’ di burro in una padella e unitevi i gamberi e gli spinaci leggermente sgrondati dall’acqua di lavaggio. Cuocete solo per qualche minuto, i gamberi non devono cuocere molto altrimenti diventano gommosi e duri. Regolate di sale, togliete dal fuoco e tenete in caldo.
In un’altra padella versate un filo d’olio (io ho usato un po’ di quello di conserva delle sardine), unite della scorza di limone grattugiata e due cucchiai di latte. Aggiungete anche le sardine e, aiutandovi con un mestolo, schiacciatele fino a ridurle in poltiglia. Lasciate scaldare e ridurre la salsa per 2-3 minuti quindi spegnete la fiamma.
Mescolate bene il riso venere con il sugo di sardine e sporzionatelo nei piatti. Completate disponendo i gamberi sopra il riso e contornando con gli spinaci.
A piacere date una leggera macinata di pepe bianco e ancora un po’ di scorzetta di limone a profumare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *