Antipasto del Pescatore di Marialuisa, Molly in cucina

IMG_1623
Essendo un’amante del pesce in qualsiasi forma e preparazione non potevo non partecipare e ho scelto come protagonista lui: lo Sgombro sott’olio in filetti di Angelo Parodi!
IMG_1608

Ve lo propongo protagonista del menu Antipasto del Pescatore:

Sgombro Fagioli e Cipolla

IMG_1633

Crostini con Patè di Sgombro

IMG_1631

Sgombro in Saor

IMG_1620
come apertura per una cenetta rustica, senza troppe pretese, ma dai sapori veri e un po’ ruspanti.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 confezione di filetti di sgombro all’olio d’oliva di Angelo Parodi
  • fagioli cannellini lessati in scatola
  • cipolla tropea
  • olio evo
  • sale e pepe
  • erba cipollina
  • 1/2 peperone rosso
  • aceto balsamico
  • zucchero
  • vino bianco
  • dado da brodo
  • erbe di provenza
  • acciughe
  • capperi
  • maionese
  • peperoncino secco
  • paprika
  • pane tipo baguette

Procedimento:

– Per Sgombro Fagioli e Cipolla:

IMG_1632

Non è altro che la clsassica insalata di tonno e fagioli, rivisitata.

Semplicemente dovete scolare i fagioli cannellini, risciacquarli bene e in una terrina mescolarli insieme a

4 filetti di sgombro scolati dall’olio di conservazione, mezza cipolla di tropea affettata finissima, sale, pepe e abbondante olio evo!

Servite spolverando di prezzemolo o meglio ancora con un po’ d’erba cipollina fresca!

IMG_1618

– Per il Patè di Sgombro con Crostini:

IMG_1625

Si tratta di un’alternativa alla solita salsa tonnata, ma molto più gustosa, specie se spalmata su crostini piccanti caldi o ancor meglio su fettine di polenta abbrustolita.

Nel vaso del mixer unite 2 filetti di sgombro, ben scolati dall’olio, un cucchiaio di capperi sott’aceto scolati e risciacquati un filetto d’acciuga salata sott’olio, pepe e sale, e frullate il tutto fino a ridurlo in crema.

In una ciotolina aggiungetevi un po’ di maionese, quanto basta per ammorbidire e alleggerire la cremina.

Lasciate riposare in frigorifero mezz’oretta e prima di servire aggiungete un po’ di erba cipollina fresca.

Preparate nel frattempo i crostini, considerate più o meno 4-5 crostini a testa, quindi affettate la baguette a fettine spesse circa 1 cm, scaldate in una padella antiaderente un filo d’olio evo, strofinate sul fondo mezzo spicchio d’aglio, spolverate di pepe sale, peperoncino in polvere e paprika, poi disponetevi in un solo strato le fettine di pane, lasciatele tostare da un lato e poi giratele sull’altro e lasciate tostare bene.

Servite il Patè con i crostini caldissimi!!

IMG_1637

– Per lo Sgombro in Saor:

IMG_1613

Infine non poteva non esserci la simil-versione ‘in sgombro’ delle Sarde in Saor!!

Ovvero in una padella antiaderente scaldate un filo d’olio evo, aggiungete 1 cipolla di Tropea tagliata a fette spesse,aggiungete 1/2 peperone rosso tagliato anch’esso a striscie, salate e pepate, lasciate rosolare e sfumate con abbondante vino bianco. Aggiungete un cucchiaino di zucchero, un pizzico di dado, un pizzico di erbe di Provenza, un goccio d’acqua e lasciate cuocere per una decina di minuti coperto.

Aggiungete 4 filetti di sgombro ben scolati dall’olio, lasciateli insaporire qualche minuto a fuoco vivace, aggiungete 2 cucchiai di aceto balsamico, lasciate evaporare e insaporire ancora qualche minuto, per poi lasciarli riposare insieme al loro condimento almeno mezz’ora.

Prima di servire aggiungete ancora qualche goccia di aceto balsamico e un po’ di erba cipollina fresca.

Ottimo anche questo con polenta fritta!

IMG_1624

Ne è risultato un antipasto mooolto mooolto gustoso, oltre ad un modo diverso di mangiare lo sgombro sott’olio, che a me piace anche così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *