Penne di mare a modo mio di Ambrogi Monica

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di penne rigate
  • 300 gr. di vongole fresche
  • 1 scatoletta di tonno Angelo Parodi da 80 gr.
  • 1 uovo
  • 3 pomodori sanmarzano maturi
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto guarnito composto da timo, menta e prezzemolo
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • sale e pepe

Tempo di preparazione: 20 minuti

In una padella fate aprire le vongole a vapore unendo uno spicchio di aglio e due cucchiai d’olio.

Sgusciatele quasi tutte tranne una decina alla quale togliere solo la parte del guscio vuoto.

Aprite la scatoletta di tonno e togliete l’olio di conservazione.

In una padella antiaderente e capiente in quanto dovrete poi saltarci la pasta, mettete quattro cucchiai d’olio, lo spicchio d’aglio e il tonno sgocciolato, e fate cuocere per pochi minuti. Aggiungete le vongole e lasciate cuocere per altri cinque minuti, per insaporire. Spegnete e lasciate riposare.

In una padella antiaderente appena unta sgusciate l’uovo e con una spatola di legno mescolatelo ripetutamente. Mettete sul gas a cuocere e sempre aiutandovi con la spatola, a mano a mano che si rapprende, sbriciolatelo.

Lavate e aprite in due parti nel senso della lunghezza i pomodori. Togliete tutti i semi e tagliateli prima a striscioline poi a cubetti. Insaporiteli con  un pizzico di sale ed un cucchiaino d’olio, e lasciateli riposare.

Lessate la pasta al dente, scolatela e versatela nella padella dove c’è il tonno con le vongole. Mescolate bene bene e fate saltare per cinque minuti. Togliete dal fuoco ed unite la frittata sbriciolata ed i cubetti di pomodoro scolati dall’acqua di vegetazione.

Spolverizzate il tutto con un trito abbondante di timo, menta e prezzemolo.

La pasta può essere servita sia tiepida che fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *